Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Storia

 

Storia

L'Istituto Italiano di Cultura di Barcellona è stato fondato nel 1950.



Direttori dell'Istituto Italiano di Cultura dalla fondazione ad oggi:

(1950-1962)Renato Freschi
(1962-1967) Mario Forte
(1967-1973) Elzeario Sillari
(1974-1976) Ferdinando Caruso
(1976-1986) Aldo Penasa
(1986-1989) Giuseppe Manica
(1989-1991) Eustachio Porsia 
(1993-1998) Bruno Bellone 
(1998-2000) Angelo Manenti    
(2000-2006) Ennio Bispuri
(2006-2009) Elio Traina
(2009-2010) Fortunato Ceraso
(2013-2017) Roberta Ferrazza
(dal 2017   ) Angelo Gioè


 


L'Istituto Italiano di Cultura è un ente pubblico, dipendente dal Ministero degli Affari Esteri, senza fini di lucro che ha lo scopo di promuovere la cultura e la lingua italiana nel mondo.

E' collegato alle rappresentanze diplomatico-consolari nella città in cui si trova ed è retto da un Direttore, nominato dal Ministro degli Affari Esteri, su proposta del Direttore Generale della Direzione Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale.

Le funzioni specifiche assolte dall'Istituto consistono in:
• stabilire contatti con istituzioni, enti e personalità del mondo culturale e scientifico del paese ospitante e favorire le proposte e i progetti per la conoscenza della cultura, della lingua e della realtà italiane o comunque finalizzati alla collaborazione culturale e scientifica;
• fornire la documentazione e l'informazione sulla vita culturale italiana e sulle relative istituzioni;
• promuovere iniziative, manifestazioni culturali e mostre, preferibilmente in collaborazione con le strutture culturali locali;
• sostenere iniziative per lo sviluppo culturale delle comunità italiane all'estero per favorire sia la loro integrazione nel paese ospitante sia il rapporto culturale con la patria d'origine;
• assicurare collaborazione a studiosi e studenti italiani nella loro attività di ricerca e di studio all'estero;
• promuovere e favorire specifiche iniziative per la diffusione della lingua italiana all'estero, avvalendosi anche della collaborazione dei lettori d'italiano presso le università del paese ospitante, e delle università italiane che svolgono specifiche attività didattiche e scientifiche connesse con queste finalità.

Tra le molteplici iniziative culturali promosse, l'Istituto Italiano di Cultura favorisce:

Incontri con personalità della cultura italiana, Seminari, Conferenze, Tavole Rotonde, Mostre, Concerti, Cicli di Cinema italiano, Spettacoli teatrali, Corsi di Lingua e Cultura italiane (a diversi livelli), Corsi di Storia, Corsi d'Arte, Corsi di Cucina, Corsi di Cinema, Corsi di Musica.

 


36