Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Tavola rotonda. Unlock Book Fair e studi urbani: esperienze sulla divulgazione d'impresa e il dibatitto digitale

Data:

26/09/2019


Tavola rotonda. Unlock Book Fair e studi urbani: esperienze sulla divulgazione d'impresa e il dibatitto digitale

In risposta alla necessità di una riflessione sulla redditività e utilità della produzione culturale su carta e sulle piattaforme digitali, l’associazione Indague propone una conferenza che tratta il tema partendo dalle testimonianze personali. Attraverso l’avvicinamento a due formati così rappresentativi come una fiera editoriale e una piattaforma di divulgazione e dibattito, i relatori analizzerano le difficoltà che si possono incontrare e le soddisfazioni che questo tipo di iniziative possono portare. Fernando Figueroa presenterà Javier Abarca (Urbanario-Unlock Book Fair) e Darío Cobacho (Polígon Cultural-Ensayos Urbanos), che vantano una lunga carriera ed esperienza nel campo della ricerca, della divulgazione e dell’organizzazione di eventi e progetti nell’ambito dell’arte urbana.

Relatori: Javier Abarca y Darío Cobacho.

Presenta: Fernando Figueroa.

 

Curatore:

Fernando Figueroa Saavedra (Madrid 1971). Dottore in Storia dell’arte alla UCM (1999), specialista in graffiti e arte urbana. Ha pubblicato articoli e libri, come autore o co-autore, tra i quali: Madrid Graffiti (2002), El graffiti universitario (2004), Graphitfragen (2006), El grafiti de firma (2014), Firmas, muros y botes (2014), Grafiti y civilización vol. I (2017). È stato capo redattore del portale "Positivos" e del magazine "Negativos". Membro e vicepresidente dell’associazione INDAGUE. https://www.facebook.com/DrGraphitfragen 

Relatori:

Javier Abarca (Madrid 1973) è artista, ricercatore e docente specializzato in graffiti e arte urbana. Figura principale della prima generazione dei graffiti spagnoli, tra il 2006 e il 2015 fu professore di un corso sui graffiti e l’arte urbana presso la Facoltà di Belle Arti dell’Università Complutense di Madrid, sede di Aranjuez. Fondò il sito "Urbanario" nel 2008. Inoltre è organizzatore dei congressi "Tag Conferences" e della fiera editoriale "Unlock", nonché membro dell’associazione INDAGUE. https://urbanario.es/ 

Darío Cobacho (Tarragona 1993). Artista e manager culturale per la UPV. Membro fondatore del "Polígon Cultural" di Tarragona. È curatore e organizzatore dell’incontro di arte urbana “Poliniza Dos", dei laboratori "Betart Calvià", "Murs Que Parlen", "Bien Urbain", "PAM!" e "Intramurs". Attualmente supervisiona e coordina i contenuti della piattaforma editoriale "Ensayos Urbanos". Ha pubblicato Des(integración)es, prácticas de intervención contextual (2015) e Gestión sostenible y responsable de los eventos de arte urbano. Una aproximación al caso español (2017). Inoltre, è membro dell’associzione INDAGUE. http://www.poligoncultural.com/ 

Informazioni

Data: Gio 26 Set 2019

Orario: Dalle 17:00 alle 18:00

Organizzato da : IIC, EMT e Comune di Valencia

Ingresso : Libero


Luogo:

Las Naves - Sala Factoria

1992