Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Una sedia per guardarsi - Esercizio di Baubaus

Data:

08/11/2018


Una sedia per guardarsi - Esercizio di Baubaus

L’esercizio Baubaus è un’azione di fiducia e desiderio. Una prova di decentrazione per guardarsi con l’altro: le persone, le
cose, i luoghi, le condizioni, il tempo.

Partecipanti: Il numero (sempre pari) di partecipanti è variabile in rapporto alla dimensione del luogo in cui è organizzato, in ogni caso non più di trenta persone.

FASI DI SVOLGIMENTO

FASE 1 - Incontrarsi (10/15 minuti)

I partecipanti si ritrovano nei pressi del luogo in cui si svolge l’esercizio per ricevere indicazioni e materiali.

FASE 2 - Fare la spesa (10/15 minuti) Da svolgere individualmente

Ogni partecipante sceglie un prodotto alimentare cui è particolarmente affezionato, che ritiene distintivo del suo modo di fare la spesa, immancabile nelle sue abitudini alimentari. (La quantità è simbolica e sufficiente per un assaggio di gruppo; il prodotto può essere anche un semplice ingrediente).

FASE 3 - Guardarsi per ritrarsi (30/40 minuti) Da svolgere in coppia

La coppia s’incontra presso le postazioni prestabilite nel centro commerciale e colloca i prodotti scelti accanto alle sedie predisposte, si siede e svolge le seguenti indicazioni:

-Poggiate sulle vostre gambe la tavola e sovrapponete due fogli da disegno.

-Guardatevi in silenzio per un tempo.

-Senza guardare il foglio da disegno ritraetevi lentamente.

Se ritenete opportuno, ripetete su un nuovo foglio da disegno.

-Terminata questa fase, la coppia porta con sé i disegni realizzati e compie le operazioni di acquisto del prodotto scelto.

FASE 4 – Mangiare insieme (60/90 minuti circa) Da svolgere in gruppo

In gruppo si rientra nella sede in cui i collettivi sono ospitati per dare inizio all’ultima fase. Arrivati in sede, si predispone
l’apparecchiamento della tavola. Senza un ordine particolare i disegni prodotti sono “cuciti” fra loro sul retro con del nastro adesivo di carta in modo da costruire un'unica grande tovaglia. Si finisce di apparecchiare predisponendo sugli stessi disegni i prodotti e si decide come cucinarli e mangiarli.

 

Bio Patrizio Raso e Baubaus

Patrizio Raso, la cui ricerca artistica nasce dall’esperienza della pittura e del disegno, si diploma all’Accademia di Belle Arti di Firenze nel 2002. Attraverso i suoi progetti e lavori, utilizzando i linguaggi dell’arte, instaura un rapporto con il pubblico per la genesi di un dialogo speculativo e utopico. Nell’ottobre del 2010, crea BAUBAUS, gruppo che indaga pratiche artistiche in cui il disegno è mezzo esperienziale di osservazione per una ricerca-azione accessibile a tutti. L’esigenza di un confronto più diretto con l’arte contemporanea, le opere, i luoghi e gli artisti sviluppa l’idea che gli spazi espositivi della città possano diventare luoghi per un laboratorio diffuso. Dal 2012 al 2016 BAUBAUS organizza numerosi laboratori serali aperti, negli spazi espositivi dell’Associazione CAREOF, organizzazione non profit per la ricerca artistica contemporanea predisponendo ambienti e pratiche per l’osservazione partecipata e collettiva delle opere. Dal 2017 interviene con la propria ricerca artistica anche in spazi non convenzionali come case private e spazi pubblici in Italia e all’estero.

 

Informazioni

Data: Gio 8 Nov 2018

Orario: Dalle 11:00 alle 15:30

Organizzato da : IIC

Ingresso : Libero


Luogo:

Supermercato Keisy e Casa degli Italiani

1841