Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

IV residenza d’artista @ IIC Barcellona - Adrian Paci

Data:

02/10/2018


IV residenza d’artista @ IIC Barcellona - Adrian Paci

IV residenza d’artista @ IIC Barcellona - Adrian Paci, organizzata dall'Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con Ocaña. Concept a cura di Angelo Gioè


Statement

"Un non progetto per Barcellona. Per la mia residenza a Barcellona ho pensato di dedicarmi al disegno e alla pittura. Di solito le residenze si accompagnano a una richiesta di progetto. Non solo le residenze; tutti oggi ti chiedono un progetto, ti chiedono di sapere in anticipo quello che devi fare. Di prevedere il risultato, di costruire le premesse, di mettere a fuoco gli obiettivi. Il progetto arriva come una promessa di un futuro che avverrà e richiede capacità di analisi e volontà di azione. Invece, in queste settimane a Barcellona, ho voluto evitare tutto questo. Forse il testo iniziale del direttore che citando Agamben, riprendeva l’idea del contemporaneo come “ intempestivo “ e “ inattuale “, mi ha spinto a immaginare un periodo di non progetto e di relazione con una pratica antica ma anche ormai spogliata da qualsiasi esclusività, come quella della pittura e del disegno. Sicuramente per dipingere non devi per forza andare a Barcellona; puoi farlo ovunque, ma i processi che fanno venire al mondo un lavoro sono più complessi e carichi di sfumature e quello che l’atmosfera di una città può rilasciare sull’atmosfera di un dipinto è imprevedibile. Dipingere non è per me oggi né un atto coraggioso, né un gesto intelligente e neanche un ritorno al passato. E’ semplicemente riaffermare la presenza di una pratica che spinge all’attenzione, al rapporto fisico, al tempo dilatato e al pensiero manuale. Detto questo, sicuramente sono curioso di conoscere questa città, di incontrare persone e visitare luoghi, ma questo non è un progetto ma la speranza di fare incontri e negli incontri quello che dà sapore è l’imprevedibile." (Adrian Paci) 

Biografia
Adrian Paci (1969, Shkoder, Albania) è un artista nato a Shkoder in Albania nel 1969.
Dopo aver studiato pittura all’Accademia di Belle Arti di Tirana, si trasferì a Milano nel 1997, città in cui attualmente vive e lavora.

Nel corso della sua carriera ha tenuto numerose mostre da solista in diverse istituzioni internazionali nel campo artistico come per esempio: nel 2014 al Mac, Museo d’Arte Contemporanea di Montreal; nel 2014 al Padiglione d’Arte Contemporanea – PAC a Milano; nel 2013 al Jeu de Paume, a Parigi; nel 2012 alla National Gallery of Kosovo a Prishtina; nel 2010 a Kunsthaus Zurich, a Zurigo; nel 2010 al Bloomberg Space, a Londra; nel 2009 al Center for Contemporary Art – CCA, a Tel Aviv; nel 2007 al Museum am Ostwall, a Dortmund; nel 2006 al MoMA PS1, a New York e nel 2005 al Contemporary Arts Museum di Houston.

Per quanto riguarda le mostre collettive, i lavori dell’artista sono stati esposti in diverse occasioni quali: nel 2014 alla quattordicesima edizione della International Architecture Exhibition – presso la Biennale di Venezia; nel 2006 durante la quindicesima Biennale di Sydney; nel 2008 alla quindicesima Quadriennale di Roma, durante la quale vinse il primo premio; nel 2009 alla Biennale di Lione e nel 2013 alla quarta Biennale of Contemporary Art di Salonicco.

I suoi lavori sono contenuti in numerose collezioni pubbliche e private come quelle presso il Metropolitan Museum di New York, il Museum of Modern Art di New York, il Musée d’Art Contemporain di Montréal, il Centre Pompidou a Parigi, l’Israel Museum a Jerusalem, il MAXXI, a Roma, la Fundacio Caixa a Barcellona, il Moderna Museet a Stoccolma, il Kunsthaus Zürich a Zurigo, la UBS Art Collection a Londra, il Museum of Contemporary Art a Miami, la New York Public Library a New York, la Solomon Guggenheim Foundation a New York ed il Seattle Art Museum a Seattle.
Oltre ad essere un’artista di rinomata fama mondiale, Adrian Paci insegna pittura a Milano presso la Nuova Accademia di Belle Arti NABA. Dal 2002 al 2006 ha insegnato all’Accademia Carrara di Belle Arti di Bergamo, dal 2003 al 2015 allo IUAV di Venezia. Parallelamente ha tenuto delle conferenze, lezioni e workshop in molte università, accademie di belle arti e altre istituzioni nel campo artistico.

Informazioni

Data: Da Mar 2 Ott 2018 a Lun 22 Ott 2018

Organizzato da : IIC

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC

1862