Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

XVI Settimana della lingua italiana nel mondo

Data:

17/10/2016


XVI Settimana della lingua italiana nel mondo



XVI Settimana della lingua italiana nel mondo


L’Italiano e la creatività: Marchi e costumi, moda e design


Barcelona 17-23 ottobre 2016




La XVI Settimana della lingua italiana nel mondo è dedicata alla creatività del Bel Paese.


I nostri eventi si svolgeranno all’insegna di questa tematica, con tanti ospiti e tante collaborazioni, presentando e promuovendo marchi che si sono fatti apprezzare in tutto il mondo, portando a Barcellona esempi significativi dell’inventiva, del sapere artigianale e dell’innovazione, nel campo della Moda, del Design, della Scienza e in quello dell’impresa, che si coniuga con l’arte.  


Cominciamo parlando dello stile di Salvatore Ferragamo, grande artigiano e stilista, prediletto dalle dive più famose. La Direttrice del Museo e della Fondazione Ferragamo, Stefania Ricci, incontrerà gli studenti dell’Istituto Europeo del Design, in occasione dell’apertura dell’Anno Accademico, e  terrà una conferenza all’Istituto Italiano di Cultura, parlando  della figura di Salvatore Ferragamo  “Tra arte e moda”, un progetto anche espositivo, che coniuga arte, moda e design e che ha visto coinvolti contemporaneamente a Firenze quattro spazi museali (Biblioteca Nazionale Centrale, Galleria del Costume e Galleria d’Arte Moderna a Palazzo Pitti, Museo Marino Marini) e a Prato il Museo del Tessuto.


Collaboriamo con la rassegna “Artour-O il Must”, giunta alla sua XXIV edizione, che propone percorsi in città, legati dal comune denominatore del design. Presso l’Istituto Italiano di Cultura si svolgeranno una serie di incontri con personalità del mondo dell’architettura, del design e della moda; negli spazi interni, la mostra “Ecce iCub”, 18 tavole su arte e ingegneria; in giardino una selezione di opere di design, che affiancheranno le opere permanenti già conservate presso l’IIC, come quelle di Benedetta Tagliabue, del graffitista TVBoy e di Tano Pisano.


Nella programmazione di questa ricca settimana non mancano né la scienza, né il teatro, né la musica.


Un importante convegno “SESAME, la scienza per la pace”, che si svolgerà a Barcellona e a Palma di Maiorca, sarà dedicato al progetto internazionale sul Sincrotone di luce SESAME, costruito in Giordania, che vede per la prima volta la collaborazione anche fra diversi paesi in guerra fra di loro.



A conclusione dei lavori del convegno, Marco Paolini, autore, regista e attore presenterà il suo monologo di teatro scientifico “Numero primo. Studio per un nuovo album”. Il convegno e lo spettacolo, nella giornata che si svolge a Barcellona, avranno luogo presso la sede del CSIC, Consejo Superior de Investigación Científica. Saranno coinvolti i membri della comunità scientifica ma anche gli studenti del Liceo Italiano.


Il giovane pianista goriziano Alexander Gadjiev, in collaborazione con il CIDIM, terrà un concerto, presso il Conservatorio Municipale di Musica di Barcellona, con brani di Schubert, Beethoven e Chopin.


I frequentatori di tutti quegli eventi che si svolgono nella nostra sede avranno modo di gustare un buon caffè Illy e i prodotti dolciari di Ferrero. Apprezzeranno senza dubbio il design di Artemide e de iGuzzini per quanto riguarda le luci, ma anche il parziale rinnovamento della biblioteca, iniziato alcuni mesi fa, grazie al supporto del Banco Mediolanum di Barcellona, e che continuerà nei prossimi mesi con la revisione completa degli inventari, la riorganizzazione degli spazi e la valorizzazione di alcuni importanti fondi che vi sono conservati.





Informazioni

Data: Da Lun 17 Ott 2016 a Dom 23 Ott 2016

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura - Ptge. Méndez Vigo,5

1576