Aquest lloc web fa servir cookies per a proporcionar-vos una experiència millor. Continuant amb la navegació accepteu l'ús de cookies per la nostra part OK

Incontro con l’artista Francesco Arena. Conversazione con il critico Juan Canela

Data:

05/07/2018


Incontro con l’artista Francesco Arena. Conversazione con il critico Juan Canela

L'Istituto Italiano di Cultura e Blue Project Foundation, nell'ambito della residenza d'artista di Francesco Arena, organizzano un incontro tra l'artista e il critico d'arte e curatore Juan Canela.

Sarà presentato il lavoro di Francesco Arena con particolare attenzione a quelle opere in diretto rapporto con i due interventi che realizzerà a Barcellona nelle settimane successive, senza tralasciare alcuni concetti legati all’idea e alla pratica della scultura.

 

Biografia - Francesco Arena

Francesco Arena e' nato nella Torre Santa Susanna 1978, vive e lavora a Cassano delle Murge, Bari.
il suo lavoro e' stato esposto in diverse mostre personali (2018 Due ritratti con persona, Sprovieri Gallery, London. 2017 Passaggio, Studio Trisorio, Napoli. 2015 Autumn lines, Sprovieri Gallery, London; 7, 1, 4, Galleria Raffaella Cortese, Milano. 2014 3 Ludwig reflections and 1 horizon, NoguerasBlanchard Gallery, Madrid. 2013 Onze mille cent quatre-vingt sept jours, Frac Champagne-Ardenne, Reims. 2012 Trittico 57, Museion, Bolzano. 2011 Com'è piccola Milano, PeepHole, Milano. 2010 Art Statement, Art Basel; Cratere, De Vleeshal, Middelburg NL. 2009 18.900 metri su ardesia, Galleria Monitor, Roma. 2008 3,24 mq, Nomas Foundation, Roma)

e in molte mostre collettive (2018 Under the Arms, Caixa Forum, Barcelona. 2017 Montag ou la bibliothèque à venir, Frac Franche-Comté, Besancon; Ipotesi per una collezione, Museo Madre, Napoli; Mario Merz Prize, Fondazione Mario Merz, Torino; La dissidencia nostalgica, La Capela, Barcellona. 2016 Historicode, Baijia Lake Museum, Nanjing; Watchdog-Lapdog-Playdog, NoguerasBlanchard, Barcellona. 2015 Ennessima, Triennale, Milano; Nero su bianco, American Academy, Roma; Pass. Kunst in dorpen, Mullem. TUTTTOVERO, Castello di Rivoli, Rivoli; Sculptures Also Die, Strozzina, Palazzo Strozzi, Firenze. 2014 Ritratto dell’artista da giovane, Castello di Rivoli, Rivoli; Liberdade em movimento, Fundação Iberê Camargo, Porto Alegre, Brasil. 2013 Vice Versa, Italian Pavilon, 55 Biennale di Venezia, Venezia. 2012 La storia che non ho vissuto, Castello di Rivoli, Rivoli; Sotto la Strada la Spiaggia, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino. 2011 Il bel paese dell'arte, GAMEC, Bergamo. 2010 Practicing Memory, Fondazione Pistoletto, Biella).

 

Biografia - Juan Canela

1980. Vive e lavora a Barcellona.

Curatore independente e scrittore. E’ co–fondatore del progetto BAR, è membro del Comitato di Programamzione di HANGAR, Barcellona. Fa parte del Comitato curatoriale Present Future di Artissima a Torino (2018), e della Guest Board al Live Works Performance Art Award all Centrale Fies a Milano (2018). E’ stato curatore della sezione Opening all’ARCO a Madrid (2018); ha curato progetti come Rometti Costales: Little animals, ash trays al CA2M a Madrid (2018); Quando gli Animali Parlano agli Uomini al Travesia Cuatro a Madrid (2018); Juan López: T>X'T/ alla Tiro al Blanco Gallery a Guadalajara in Messico (2018); Cale, cale, cale! Caale!!!, Tabakalera San Sebastián (2017); Irene Kopelman: On glaciers and avalanches, al CRAC Alsace (2017); Perchè non qui? Programma pubblico e workshop al SOMA Mexico in collaborazione con il progetto BAR (2016); Lezione 0 curata da Azotea per Espai 13 Fundació Miró a Barcellona (2013 – 2015); Ignacio Uriarte: 1&0s al Marco, Museo d’Arte Contemporanea Vigo (2014); Studi o Lavori?, a La Ene, Buenos Aires, Argentina (2013); Lancia una pietra e guarda cosa succede, La casa Encendida, Madrid (2013), o Ref.08001, NoguerasBlanchard, Barcellona (2010). Ha partecipato al Workshop SYNAPSE nel 2015 alla Haus der Kulturen der Welt a Berlino (2015), ed è stato uno dei relatori al Surrounding Education (2015) al De Appel Art Center, Amsterdam.

Ha tenuto lezioni e seminari al Curando Caribe in Repubblica Dominicana, al Bisagra a Lima, all’Instituto Di Tella a Buenos Aires e a La Casa Encendida a Madrid.Tra i progetti imminenti vi sono Aquí eran los ojos los que hablaban alla Fundación Cerezale a León (2018); e uno show di gruppo all’Arpace, San Antonio (2019). Ha partecipato, insieme ad Angel Calvo, alla pubblicazione di Conversa per Paper Collection al Consonni Bilbao e solitamente scrive per riviste d’arte come as A*Desk, Babelia El País, Art-Agenda, Terremoto Magazine o Mousse.

 

captura

Informacions

Data: Dij 5 Jul 2018

Horari : A Les 19:00

Entrada : Lliure


Lloc :

Istituto Italiano di Cultura

1823